Oggi è la giornata nazionale della lentezza ed io invece è da stamattina che corro…
Per fortuna sono riuscita a tornare a casa per rallentare, godermi lo splendido sole nel mio giardino e cucinarmi il pranzo con la giusta calma e cura.
Tutto si sta pian piano trasformando e sta assumendo una forma che riesce a farmi stare bene e in pace.
La direzione ostinata e contraria ad un mondo che va sempre più veloc è quella di riuscire a recuperare la lentezza e vivere una vita più in armonia con ritmi della natura, non solo oggi ma ogni giorno.
La strada è ancora lunga ma mi sento grata per ogni piccolo passo fatto.
Oggi siamo di mercoledì con il Fornetto e quale miglior modo di celebrare questa giornata se non con una cottura sana e lenta?
Ma niente dolci, oggi vi propongo un contorno sfizioso: un cavolfiore al curry con uvetta e mandorle.
Una preparazione semplice che richiede però pazienza e attesa.
Ho preso un cavolfiore, l’ho lavato e ho separato ogni fiorellino con cura.
In una ciotola l’ho messo a marinare una mezz’ora circa con curry, olio evo, sale e un cucchiaino di limone.
Trascorso questo tempo ho preparato il fornetto con la carta forno, ho messo dentro il cavolfiore con l’uvetta e le mandorle tritate e ho messo a cuocere su fuoco medio per circa 30/40 minuti.
Il risultato?
Buonissimo, leggero, gustoso e croccante!
Provate e fatemi sapere!

Ingredienti
1 cavolfiore medio
2 cucchiai di uvetta
2 cucchiai di mandorle tritate
Curry
Olio evo
1 cucchino di limone
Sale q.b

Leave a Reply